Notizie Home

Cambiano le modalità d’accesso  all’Ufficio Casa e all’Ufficio Servizi scolastici, Prestazioni sociali agevolate e Isee (per il solo rilascio delle attestazioni Isee) del Comune di Bra. A partire da lunedì 2 marzo 2020 verrà infatti introdotto un meccanismo di prenotazione telefonica, che andrà a sostituire il sistema ad accesso libero utilizzato fino ad ora.

Cambiano le modalità d’accesso  all’Ufficio Casa e all’Ufficio Servizi scolastici, Prestazioni sociali agevolate e Isee (per il solo rilascio delle attestazioni Isee) del Comune di Bra. A partire da lunedì 2 marzo 2020 verrà infatti introdotto un meccanismo di prenotazione telefonica, che andrà a sostituire il sistema ad accesso libero utilizzato fino ad ora.

L’estate sembra ancora lontana ma la Colonia Marina di Bra in Laigueglia è in pieno fermento con migliorie ed adeguamenti per poter accogliere i clienti questa estate.

24 febbraio - ore 8.30

Si comunica che, in ottemperenza all'ordinanza contingibile e urgente n.1 emessa ieri da Regione Piemonte e Ministero della Salute, tutti gli eventi pubblici in programma a Bra da oggi - lunedì 24 febbraio 2020 - a sabato 29 febbraio sono sospesi. Si comunica che è inoltre rinviata a data da destinarsi la conferenza stampa di presentazione degli eventi 2020 in programma giovedì 27 febbraio a Palazzo Mathis.
 
 
ore 20 - Aggiornamenti - L'ordinanza contingibile e urgente del Ministero della Salute e della Regione Piemonte

Come già annunciato in giornata, è stata pubblicata l'ordinanza Ministeriale e regionale che decreta ufficialmente - da domani a sabato 29 febbraio - la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali (ivi compresi i tirocini), master, corsi universitari di ogni grado e università per anziani. Sospesi anche i servizi di apertura al pubblico dei musei, biblioteche e degli altri luoghi della cultura.

L'Amministrazione di Bra, riunitasi questa sera in una sessione straordinaria di Giunta, continua a monitorare l'evolversi della situazione.

IN ALLEGATO, IL TESTO COMPLETO DELL'ORDINANZA. QUI UN ESTRATTO DELLA PARTE DISPOSITIVA.

ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE N. 1
1. Allo scopo di evitare il diffondersi del COVID-19 nel territorio regionale, il Presidente della Regione Piemonte adotta straordinarie misure per il contenimento adeguato per contrastare l’evolversi della situazione epidemiologica.

2. Le misure di cui al comma 1 sono le seguenti: a) Sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi, in luogo pubblico o privato, sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa; b) Chiusura dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali (ivi compresi i tirocini), master, corsi universitari di ogni grado e università per anziani, con esclusione degli specializzandi nelle discipline mediche e chirurgiche e delle attività formative svolte a distanza; c) Sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’articolo 101 dei Codici dei beni culturali e del paesaggio di cui al D.L. 42/2004, nonché dell’efficacia delle disposizioni regolamentari sull’accesso libero o gratuito a tali istituti o luoghi; d) Sospensione di ogni viaggio di istruzione sia sul territorio nazionale che estero; e) Previsione dell’obbligo da parte di individui che hanno fatto ingresso nel Piemonte da zone a rischio epidemiologico come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità di comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio per l’adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza


ORE 18 - Aggiornamenti

Il Comune di Bra segue con attenzione gli sviluppi relativi alla diffusione del Coronavirus sul territorio piemontese.

Il presidente della Regione Piemonte, insieme al Prefetto, all'assessore regionale alla Sanità e a quello alla Sicurezza, nel pomeriggio ha anticipato che, a partire da domani (lunedì 24 febbraio 2020) e per una settimana, verranno sospese le attività didattiche in tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio piemontese, comprese le Agenzie formative. Inoltre verranno sospesi tutti gli eventi e le manifestazioni di ogni genere, all'aperto e al chiuso, che prevedono l'assembramento di persone.

Al momento non risultano casi di infezione nel territorio comunale.

Eventuali sviluppi e il testo dell'ordinanza regionale, quando disponibile, saranno comunicati suicanali social e sul sito del Comune.

 
 
ORE 14 - La dichiarazione congiunta dei sindaci di Bra e Alba

“Purtroppo anche in Italia si sono verificati i primi casi di contagio da Coronavirus che, dopo Lombardia e Veneto, ieri hanno raggiunto anche il Piemonte” dichiarano i primi cittadini di Alba, Carlo Bo, e di Bra, Giovanni Fogliato.

I due sindaci intendono rassicurare tutti i loro concittadini che anche gli ospedali di Alba e Bra aderiscono in modo rigoroso ai precisi protocolli attivi su tutto il territorio regionale e che gli operatori sanitari sono informati su come comportarsi per affrontare le eventuali emergenze che dovessero presentarsi.

“In caso di problematiche di salute, invitiamo i cittadini a rivolgersi al medico di famiglia o chiamare il 112 - proseguono Bo e Fogliato -. Da parte nostra, rimarremo in continuo contatto con la Direzione dell’Asl CN2, in modo da intervenire con sollecitudine in caso di necessità.”
 
Nei momenti difficili serve informazione e non allarmismo, quindi si ricorda la pagina del sito del Ministero della Salute dove potete trovare molte indicazioni utili: http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus
 
 
Numero di pubblica utilità attivo 24 ore su 24: 1500
 
Situazione Regione Piemonte: https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sanita/coronavirus-2019-ncov-gestione-della-situazione

 

 
 

Prosegue la bella stagione, quella del Teatro Politeama Boglione di Bra. Due gli appuntamenti in programma nei prossimi giorni: domenica 1 marzo 2020 alle 16 lo spettacolo “Casca il mondo casca la terra” chiude la prima edizione della rassegna di teatro per bambini e famiglie “Apriti Sesamo”, mentre lunedì 2 marzo alle 21 torna la prosa in cartellone con “Una tragedia reale”, bizzarra tragicommedia di Giuseppe Patroni Griffi riproposta da Francesco Saponaro.