Openpolis certifica gli ottimi risultati ottenuti dalla Città di Bra per quanto concerne l’asilo nido. Nei giorni scorsi l’osservatorio civico nazionale che si occupa di accesso ai dati pubblici ha infatti pubblicato uno studio che analizza l’offerta di asili nido delle Regioni del Nord Italia, che dà un’immagine lusinghiera della città della Zizzola.

 

Nella speciale classifica stilata da Openpolis, riferita all’anno 2016, Bra si colloca ai vertici sia della provincia di Cuneo che dell’intero Piemonte. Tenuto conto che gli obbiettivi europei di Barcellona prevedono che debba essere offerto un posto in asili nido o servizi prima infanzia ad almeno il 33% dei bimbi sotto i 3 anni, Bra si attesta su una percentuale del 43,5%. Un risultato decisamente superiore alle medie provinciale (19,7%) e regionale (27,30%). Un primato che la città della Zizzola condivide con la vicina Alba ma, come illustra Openpolis “la prima con un’offerta più pubblica che privata (31,9% contro l’11,6% privato), la seconda vice versa (33% dell’offerta proveniente dal privato e 10,5% dal nido pubblico)”.


“Questi dati confermano la costante attenzione che l’Amministrazione braidese ha dimostrato nei confronti del settore”, commenta il sindaco Gianni Fogliato, che aggiunge: “Si tratta di un brillante risultato ottenuto anche grazie al grande impegno profuso dal personale e dalla direttrice dell’asilo nido comunale, cui va il nostro ringraziamento”.


Il rapporto integrale può essere consultato sul sito di Openpolis. (rb)

 

 

Info: Città di Bra – Asilo Nido
Tel. 0172.412062 – [email protected]

In evidenza